Se vuoi risparmiare non farti cogliere impreparato: scopri i 5 motivi per preferire Ned alle comuni smart plug!

Da alcuni anni si sono diffusi degli strumenti per la misurazione dei consumi energetici, comunemente chiamati smart plug, ovvero delle prese elettriche che vanno collegate tra la spina di un elettrodomestico e la presa del muro.

La loro funzione principale è la misurazione dell’energia consumata dall’ elettrodomestico a cui sono collegate, ma è anche il loro più grande limite. E’ necessario, infatti, installarne tante quanto il numero di dispositivi che si vogliono monitorare! Ned, invece, introduce una straordinaria innovazione: si collega direttamente al quadro elettrico o al contatore in completa sicurezza, senza modifiche all’impianto e senza richiedere l’intervento di un elettricista. Qui puoi conoscere la sua innovativa tecnologia.

In questo articolo vedremo quali sono le differenze maggiori tra le smart plug e Ned per scoprire tutti i vantaggi del primo vero assistente di casa.

1. Un solo strumento di misura per tanti elettrodomestici

Immaginiamo di voler monitorare 5 comuni elettrodomestici di casa come il frigorifero, il forno, la lavatrice, la lavastoviglie e la tv e di non conoscere ancora NED. Dato che l’unica opzione conosciuta sul mercato sono le smart plug dovremmo comprarne ben 5; collegare ciascuna ad ogni dispositivo ed effettuare la configurazione alla rete Wi-Fi per ognuna di esse e sperare che il router non si spenga mai, altrimenti si dovrà ripetere tutto dalla configurazione! Fortunatamente viene in soccorso Ned, che grazie all’utilizzo di un solo punto di misura, rende l’installazione semplice, sicura e velocissima consentendoci di misurare con un unico strumento tutti i dispositivi che abbiamo in casa. Ecco i 3 semplici passaggi per installarlo.

E se il router si spegne…non preoccuparti! Ned memorizza i dati raccolti e li mostrerà quando il Wi-Fi tornerà attivo, senza alcuna necessità di essere riconfigurato.

 

2. Misura i consumi degli elettrodomestici incassati o a muro

A causa delle loro dimensioni e per motivi pratici di spazio, le smart plug non possono essere collegate ai diffusi e comuni elettrodomestici incassati o a muro. Ned aggira questi fastidiosi problemi collegandosi direttamente al quadro elettrico di casa consentendo di tenere sempre sotto controllo ad esempio i consumi del frigorifero ad incasso o del condizionatore e di essere avvertiti in caso di variazioni anomale o malfunzionamenti.

 

3. Protegge i tuoi dispositivi con gli avvisi sui consumi anomali

La maggior parte delle smart plug non monitora le condizioni e lo stato di salute degli elettrodomestici, limitandosi a calcolare il consumo energetico in modo non sempre dettagliato. Ned, invece, è progettato per ricostruire le curve di carico degli elettrodomestici in modo molto preciso grazie alla campionatura dei dati ogni secondo. In questo modo è in grado di comprendere come l’elettrodomestico assorbe la corrente, di memorizzare il suo comportamento e di scoprire la presenza di ogni anomalia. Possiamo così scoprire tramite le notifiche inviate dall’App l’eventuale presenza di consumi eccessivi e prolungati di alcuni dispositivi o se il nostro frigorifero rischia di guastarsi e ricevere anche consigli pratici per una corretta manutenzione.

 

4. Scopre i consumi nascosti di casa

Diversamente dalle smart plug, Ned come un vero e proprio assistente di casa, ci aiuta anche a scoprire i consumi nascosti, difficilmente rilevabili e spesso fonte di inutili sprechi energetici. Potremmo così monitorare il nostro stand-by, ovvero quel consumo continuo di energia che si protrae nell’arco della giornata, anche quando i dispositivi non sono in funzione, ed essere avvisati ad ogni variazione che potrebbe dipendere da malfunzionamenti degli elettrodomestici o anomalie dell’impianto elettrico.

 

5. Controlla la tua casa grazie ai tantissimi servizi innovativi

Mentre le smart plug ci permettono di conoscere solamente i consumi degli elettrodomestici a cui sono collegati, con Ned è possibile monitorare, ancor prima del consumo dei dispositivi, il consumo complessivo della nostra casa, la spesa e l’eventuale presenza di anomalie. Potremmo così ad esempio: confrontare i costi addebitati in bolletta con i nostri consumi reali; vedere quante volte abbiamo rischiato di superare la potenza contrattuale o verificare la presenza di assorbimenti anomali della linea elettrica.

Inoltre, diversamente dalle smart plug, tramite un’unica APP potremo accedere a moltissimi servizi innovativi che vanno ben oltre il semplice monitoraggio dell’energia consumata dai dispositivi come una previsione della bolletta mensile sempre aggiornata, uno storico degli elettrodomestici che consumano di più e moltissimi altri servizi che potete vedere nella pagina App Ned.

Tutte le funzionalità e i servizi di Ned nascono per soddisfare il desiderio di tenere sotto controllo la nostra abitazione e i dispositivi presenti senza richiederci un grande sforzo o impegno. E’ Ned infatti che scoprirà i principali sprechi di energia o come ridurre la spesa in bolletta semplificando la vita di tutti i giorni e consentendoci di vivere la casa in maniera veramente più smart.  Visita ora lo Shop Online e non perdere l’esclusivo prezzo di Ned in preorder!

Iscriviti alla newsletter